sabato 3 luglio 2010

Gli errori del PD.

11 commenti:

Angelo ha detto...

Pare che i rifiuti nessuno sappia come prenderli!

Mik ha detto...

Manca una proposta concreta per fare 6 al superenalotto, poi hanno presentato un programma di governo che loro da soli non sarebbero da realizzare neanche in tre secoli.

Angelo ha detto...

Ci accontenteremmo di Scuola Lavoro e Lotta agli sprechi. Il fatto è che quello del manifesto non è un programma, ma sarebbero obiettivi già perseguiti attraverso l'approvazione della finanziaria regionale.

Mik ha detto...

Non me n'ero accorto, chissà a cosa pensavo...

Antonio Lo Nardo ha detto...

Mik, non sarà il paradiso in terra, ma almeno, quando si fa mezza cosa, non buttiamola giù.

Mik ha detto...

Sarà perchè qui l'acqua la mettono 1 volta a settimana e i rifiuti li raccolgono 2 volte a settimana, e le campane della differenziata sono sempre piene???

Antonio Lo Nardo ha detto...

Evidentemente al tuo paese non ci sono persone che fanno politica per migliorare l'erogazione dell'acqua e la raccolta dei rifiuti.

Antonio Lo Nardo ha detto...

E pensandoci bene, non ce n'è neanche nel mio paese.

Mik ha detto...

Dicevo, io...

Josh71 ha detto...

A parte questo, alla fine del manifesto c'è una specie di ... lapsus freudiano. Infatti il manifesto è firmato "Partito Democratico della Sicilia", come se la scissione localistica del PD (chiesta da alcuni esponenti) fosse già avvenuta. Ahi, ahi.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Vero, Josh71. Ai tempi del PCI cose del genere erano impensabili.