domenica 23 ottobre 2011

Unione Europea.


(di Angelo Furnari)

2 commenti:

Angelo ha detto...

Probabilmente in entrambi i casi si tratta di estrema semplificazione. La domanda, infatti, è: come, senza far ricadere tutto sui consumatori, cioè sui cittadini?

P.S.: una nota di cronaca: la foto francese è stata scattata circa un anno prima di quella italiana. In ritardo anche nelle proteste?

Unknown ha detto...

I debiti di oggi dovrebbero essere addossati a quei gruppi sociali che li hanno provocati.
Chi ha beneficiato delle folli spese degli anni 80 ? Tangentari, palazzinari, etc.