martedì 24 gennaio 2012

Condoglianze comuniste.

Qualche settimana fa è morto Kim Jong-il, il dittatore della Corea del Nord dove, secondo Amnesty International, "dopo la morte nel 1994 del padre Kim Il-Sung, decine di migliaia di potenziali o presunti oppositori politici sono stati mandati nei campi di prigionia insieme ai loro familiari. Oppositori sono stati anche messi a morte, segretamente o in pubblico, a seguito di processi in iniqui o senza alcun processo".

In Italia Marco Rizzo, ex deputato al Parlamento eletto con i "Comunisti Italiani", oggi leader del partito "Comunisti - Sinistra Popolare", ha sentito il dovere di esternare la sua tristezza e il sentimento di cordoglio per il popolo coreano.

[UPDATE: su segnalazione dell'interessato mi rendo conto che questo post è praticamente identico a quello pubblicato da Gorillik qualche giorno prima (http://darepondusidoneafumo.blogspot.com/2011/12/ma-io-non-ci-sto-piu-e-i-pazzi-siete.html). Avrò copiato, e la simbiosi con Gorillik è tale che non me ne sono reso conto.]

9 commenti:

Gorillik ha detto...

Confessa che ti ha ispirato il mio post del 21 dicembre...

Antonio Lo Nardo ha detto...

Ecco da dove ero partito!
Domattina rimedio.
Ciao.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Ecco da dove ero partito!
Domattina rimedio.
Ciao.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Ehi un momento, per la verità il post che avevo visto era questo:
http://darepondusidoneafumo.blogspot.com/2011/12/ciao-kim-ci-mancherai.html

Quello che invece hai appena citato tu, ti assicuro che non l'avevo visto. Effettivamente sono praticamente identici.

Siamo in simbiosi.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Aggiornato il post.

Angelo ha detto...

In simbiosi? E tu stai tranquillo?
:-)

Antonio Lo Nardo ha detto...

E perché mai ?

Gorillik ha detto...

Antonio, fossi in te mi farei vedere da uno bravo... già è difficile per me essere in simbiosi con me stesso, non riesco a pensare come possa riuscirci un essere umano sano!

Gorillik ha detto...

E comunque per questa volta non ti chiedo i diritti d'autore, lo considero un caso di esproprio proletario!!!