mercoledì 13 giugno 2012

I nostri panni sporchi, sul Financial Times.

L'articolo di Severgnini sul Financial Times, e la risposta di Beppe Grillo, che si è sentito "offeso".

1 commento:

Gorillik ha detto...

Quello di Severgnini è chiaramente un pezzo scritto su commissione, sebbene mi sembri oscillare tra un giudizio positivo nella prima parte (pars costruens) e un giudizio negativo nella seconda (pars destruens), accomunando Grillo ai vari populisti europei in fuga dall'Europa. Comunque, nel paragone con Benito, definisce giustamente quest'ultimo più cupo e più pericoloso, lasciando però intendere che Grillo sia un Mussolini in sedicesimo, meno cupo e meno pericoloso.