martedì 26 giugno 2012

Lega: togliere a tutti per dare a pochi.

Uno dei sindaci più agguerriti nella fantastica protesta leghista contro l'IMU (imposta istituita dai ministri leghisti) è quello di Adro, diventato famoso per la questione della scuola con il sole delle alpi, poi rimosso.

Ebbene questo sindaco ha stabilito l'esenzione totale dell'Imu sull'abitazione principale dei residenti nel suo Comune.

A parte il paradosso di una protesta contro una legge introdotta dal suo stesso partito, è da notare come il sindaco prevede di fronteggiare il mancato introito per l'amministrazione comunale: "L'esenzione Imu ci impedirà di fare qualche opera pubblica, ma certamente ci consentirà di salvare i bilanci delle nostre famiglie".

Il messaggio è chiaro: togliere a tutti (un'opera pubblica va a beneficio di tutti) per dare ad alcuni (i proprietari di case).

1 commento:

Gorillik ha detto...

Non è detto che siano pochi, magari in quel paese sono tutti proprietari di una o più case, quindi potrebbe essere "togliere a tutti per dare a tutti".