martedì 21 agosto 2012

Per solutori più che abili.

(di Josh71)

7 commenti:

Angelo ha detto...

Ripetuta due volte la moneta: € 30 euro.

Angelo ha detto...

E la consegna della spesa d'importo superiore a 30 euro costa 0,01 cent. Cioè un decimillesimo di euro; praticamente ti strappi un pelo dal braccio e glielo dai.

Josh71 ha detto...

Complimenti ad Angelo per aver notato il decimillesimo di centesimo, che mi era sfuggito.
Secondo me, comunque, l'errore più macroscopico è che la consegna della spesa costi 4,90 euro per una spesa MINIMA di 30 euro. Cosa vuol dire? Se spendi come minimo 30 euro devi pagare 4,90 euro, se spendi 30,01 euro non paghi praticamente nulla ... e se spendi meno di 30 euro?
Il problema è che loro intendevano dire che se spendi meno di 30 euro (da 0,01 euro a 29,99 euro) il servizio costa 4,90 euro, mentre se spendi di più è gratis (un centesimo). Ma una spesa MINIMA di 30 euro non vuol dire "una spesa inferiore a 30 euro". Minima è superlativo assoluto di piccolo, mentre inferiore è comparativo di maggioranza di basso.
Ho scritto al sito della Carrefour ma non mi hanno ancora risposto. Credo che mi taglieranno la carta Spesamica!

Antonio Lo Nardo ha detto...

Mi consenta, Josh71, quello è un centesimo di centesimo, cioè un decimillesimo.
(Miii non me ne ero accorto...)

Josh71 ha detto...

Dott. Lo Nardo, ma lei mi duplica un commento già fatto dall'esimio Angelo! Ahi ahi ahi!

Angelo ha detto...

A me era sfuggita del tutto l'analisi logico-pratica.

Gorillik ha detto...

E' il vecchio principio del "più spendi meno spendi".