domenica 9 marzo 2008

Indovina la risposta: questi sono curricula !

Da un'intervista a Daniela Cardinale (figlia di Salvatore), candidata alla Camera per il PD in Sicilia, pubblicata sul Corriere della Sera del 6 marzo.

- "Lei ha esperienza di politica ?"

A) "Non ho mai fatto politica attiva, e mi rendo conto che questo può suscitare qualche perplessità. Ma sono sicura di poter dare un forte contributo al successo del Partito Democratico, grazie alla rete di relazioni della mia famiglia".

B) "No. Ma mi ricordo quando fu eletto mio padre. Avevo 5 anni, una festa bellissima, sventolavamo la bandiera DC".

Una sola delle due risposte è vera. Qual è ?

7 commenti:

Virus ha detto...

Sei sicuro che non sia "scova l'errore"?
Comunque la B.

Anonimo ha detto...

poco importa quale sia quella vera perchè sono entrambe scandalose. Danno proprio il senso della qualità dei nostri politici. Invito tutti a rileggere le parole di Chevalier quando spiega al principe Salina, nel Gattopardo, i motivi per cui dovrebbe accettare la candidatura al Senato.

p.s. saluti da Canicattì. Ezio

guido ha detto...

ovviamente è la prima. ed ovviamente la cardinale si candida nelle liste del berlusca. la sua, come dire, inesperienza bene si coniuga con le forme di nepotismo che ben conosciamo (p. es. le cattedre universitarie) ma mal si concilia con i proclami veltroniani.

Anonimo ha detto...

Tutto sommato preferisco la seconda, meglio un ricordo del passato che "la rete di relazioni ...", ma temo che sia vera la prima.
goku

Antonio Lo Nardo ha detto...

La vera è la B. Avevo inventato la A.
E in effetti entrambe le risposte sarebbero scandalose perché lo scandalo è la candidatura in sè.

Angelo ha detto...

Politica per sognare...
vi segnalo il blog di Andrea Bondi, 23 anni, conduttore televisivo, laureato in Ingegneria informatica e consigliere uscente al comune di Imola.(www.andreabondi.it)

Dove si fa la politica che abbiamo sempre sognato (guardate la lista per le amministrative). Per festeggiare Zapatero c'è anche il link al video con la mitica canzone di Crozza.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Ottimo blog. Grazie.