martedì 22 aprile 2008

Scova gli errori: il pass per le ZTL

Si tratta del retro di un esemplare dei pass attualmente in distribuzione. Ma cosa volete che siano questi errori ? In fondo si tratta di un documento che sarà consegnato a circa 400 mila persone...

14 commenti:

Angelo ha detto...

Gli errori di grammatica, di comunicazione (C.d.S.?), di impostazione grafica sono solo la classica punta dell'iceberg di una disorganizzazione "congenita".

La cosa sta risultando evidente a tutti perché si cominciano a manifestare grossi problemi per il rilascio dei pass.

Vero è che - come al solito - ci si affolla all'ultimo minuto, ma "il pesce puzza dalla testa".

Due calcoli aiutano a capire:
pass previsti: 400.000;
n.agenzie abilitate al rilascio: 36(operative dal 3 marzo);
n.giorni lavorativi in media: 44;
n.ore lavorative medie al giorno: 8;

Di conseguenza, se tutti gli aventi diritto avessero deciso di dotarsi del pass prima del 5 maggio, ciascuna agenzia avrebbe dovuto rilasciare n.252 pass al giorno, pari a n.31,5 pass l'ora; cioè un pass in meno di due minuti.

Siccome l'aggiornamento degli archivi è telematico, condizione indispensabile era anche che non si verificassero MAI cadute di linea o rallentamenti.

Inoltre, bisogna aggiungere n.20 mila pass da rilasciare agli invalidi (gratuitamente).

Last but not least: la sociètà incaricata percepisce 8 euro a pass, a fronte dei 12/15 euro pagati dal cittadino: il 50% o più!

CHIARO???!!!

Angelo ha detto...

Sinergie bloggeristiche: mi sono permesso di ri-vendere il commento (con le opportune modifiche) sia su Rosal-io (oggi) che su Repubblica-Palermo (pubblicato il 25/04).

Angelo ha detto...

Su Rosal-io mi ha scritto una ragazza raccontando una cosa che non sapevo: i pass (gratuiti) per le auto a GPL sono stati posti in distribuzione soltanto dal 21 aprile!!!

Inoltre, ho raccolto -per altra via- diverse segnalazioni di "servizi aggiuntivi" a pagamento offerti da alcune agenzie. Ad es.: lasciare i documenti e ritirare il pass successivamente: € 10,00. CHIARO???!!!

Antonio Lo Nardo ha detto...

... per tutto il resto c'è SILVIO.

Virus ha detto...

Io il pass l'ho fatto il 25 marzo. E adesso me la godo! :-)

Angelo ha detto...

Il commento in stile "buon padre di famiglia" ha avuto un successone su Rosal-io.

Un ospite lo ha citato e riportato integralmente all'interno del suo post "ZTL a Palermo: considerazioni oggettive" e si sono scatenati i commentatori.

Insomma, sto diventando una "star" con una semplice calcolatrice: paradossale! Cosa devo pensare? Che la gente di solito non riflette su quello che vede?

Comunque, c'è da dire che la scelta di Cammy di puntare tutto sull'automobile è vincente: Zone blu dovunque, anche in abbonamento (€ 35 al mese per ciascuna automobile), ZTL a pagamento (€15 all'anno), che si aggiungono al bollino blu (€ 10 all'anno), ecc. E tutti in coda a pagare! Per usare la macchina si è disposti a tutto!

Virus ha detto...

Ho letto il post di Rosalio e da ciò si deduce che la gente ( i palermitani) accettano tutto ciò che gli viene propinato, lamentandosi sì, ma poi accettano tutto. Ogni tanto qualcuno si sofferma un po' di più e vede le cose sotto un'altra ottica.
(ma è vero che un autobus costa 500.000 euro?)

Angelo ha detto...

L'autobus da 18 metri (quello snodato super-lungo che si vede di solito sulla linea 101) costa € 495.444 compresa l'assistenza totale per 5 anni. La fonte dell'informazione è lo stesso sito dell'Amat (Fornitori e gare > Esiti di gare > anno 2008).

Per la cronaca, il bus da 12 metri (quello di lunghezza "normale") costa € 366.192, mentre il bus da m.10,50 costa € 319.200. Assistenza inclusa per 5 anni.

Questi sono prezzi all'ingrosso; se sei interessato all'acquisto di un solo mezzo credo che ti costerà un po' di più.

Virus ha detto...

e se do in permuta il mio vecchio autobus?

guido ha detto...

virus ho una vecchia "panda red" del 1990 ti interessa (ti farei un prezzo di favore, un pò inferiore a quello di un bus dell'amat) ?

Virus ha detto...

Può essere, ma quante "bussole" ci sono nella Panda?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Glielo possiamo regalare al posto della cena.

Angelo ha detto...

Si, ma in scala 1:43 (modellino da collezione).

Angelo ha detto...

So che quasi tutti l'hanno già letta, ma tengo a sottolineare la pregevole inchiesta della Petix sull'affare ZTL, pubblicata su Rosal-io stamane e già (al momento) destinataria di ben 53 commenti:

http://www.rosalio.it/2008/05/16/dossier-ztl-le-parole-che-non-ci-hanno-detto/trackback/