lunedì 3 gennaio 2011

Inglisc Politics.



Stavo testando Kdenlive, un'applicazione di editing video per Linux giunta finalmente a una versione realmente utilizzabile (le precedenti mi andavano regolarmente in crash) e, per funzioni, parecchio al di sopra di Windows Movie Maker.

Insomma, ho preso alcuni video da Youtube, ho fatto qualche taglia e incolla, ed è venuto fuori questa (spero) gustosa antologia di performance di alcuni politici nostrani che si cimentano con la lingua inglese.

6 commenti:

Angelo ha detto...

Sei stato impietoso: hai messo Silvio prima che gli ricrescessero i capelli! Pliiss!

Gorillik ha detto...

Per il peggiore sono incerto tra Mastella e Prodi.

Antonio Lo Nardo ha detto...

Noooo, guarda che Prodi è l'unico che l'inglese lo parla veramente.

Angelo ha detto...

Anche a me sembra che Prodi parli l'inglese come l'italiano. :-)

Il peggiore è Rutelli. E complimenti per il montaggio.
Quel programma ha anche le transizioni (=dissolvenze, cerchi, ecc.)?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Siiii.

Gorillik ha detto...

Certo, se bofonchia in inglese come era solito bofonchiare in italiano, allora hai ragione su Prodi.