lunedì 18 luglio 2011

Financial Times: Berlusconi inqualificabile.

Estratto da "Preserving Italy’s fiscal credibility", recente editoriale del Financial Times.

"Mr Berlusconi’s attempt last weekend to insert into the austerity package a measure that would have allowed a company he owns to defer a €560m fine was beyond reckless. His willingness to risk his country’s fiscal credibility to protect his personal wealth was beneath contempt".

Traduzione:
"Il tentativo di Berlusconi, durante lo scorso fine settimana, di inserire nella manovra una norma che avrebbe consentito alla sua azienda di differire nel tempo una multa da 560 milioni di euro, è stata una cosa ignobile, inqualificabile. La sua volontà di mettere a rischio la credibilità del suo Paese per difendere il suo patrimonio personale non è neanche degna di commento".

2 commenti:

Angelo ha detto...

Ma biell'a virità!

Gorillik ha detto...

Questi inglesi non capiscono un tubo: del resto erano abituati a prendere ordini da Murdoch, da Cameron in giù...