giovedì 16 aprile 2009

Siti cult: contiamo le galassie.


Un interessante progetto avviato qualche anno fa dall'Università di Oxford, chiamato Galaxy Zoo e arrivato oggi alla versione 2.0, mira a coinvolgere quanti più utenti possibile per unire le forze e... classificare le galassie dell'universo.

Avrebbero potuto affidarsi a supercalcolatori, ma qualsiasi algoritmo non riuscirebbe a tenere testa alla raffinatezza del cervello umano.

A chi si registra vengono proposte in sequenza le immagini di galassie non ancora classificate e, di fianco, alcuni schemi alternativi per forma e altre caratteristiche. Si clicca sul modello che più si avvicina alla galassia e si va avanti. La stessa galassia viene proposta a più partecipanti, in modo da "validare" le risposte più selezionate. Questo è un esempio:

7 commenti:

Angelo ha detto...

"Qui Houston. C'è nessuno in ascolto?..."

Virus ha detto...

Houston, abbiamo un problema.
Il Cavaliere dello zodiaco.

Angelo ha detto...

...e tutti che salgono sul Grande Carro del vincitore...

Mik ha detto...

La notizia è di oggi, la trovate qua: http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/scienze/astrofisica/astrofisica/astrofisica.html
Sembra che delle galassie si stiano buttando le une contro le altre: quindi a che serve contarle adesso? Magari sbagliamo il conto, e poi dobbiamo rifarlo da capo...

Angelo ha detto...

Allora ne riparliamo tra un milioncino di anni?

Angelo ha detto...

Una stella è precipitata sulle Formiche Elettriche, rendendole incandescenti.

Mik ha detto...

Adesso sta scendendo il sole, su lfe...