venerdì 11 settembre 2009

L'inchiesta sui diplomi facili.

Repubblica Palermo ci informa che è in corso un'inchiesta sul rilascio di diplomi da parte di alcuni istituti, enti e "università" di Palermo che, secondo l'accusa, in realtà non hanno alcun valore.

Tra le società indagate, secondo l'articolo, c'è anche la Cetus. Per farsi un'idea della sua attività e del suo livello può essere sufficiente dare un'occhiata al sito, oppure rileggere un'esilarante corrispondenza di qualche anno fa intercorsa con Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera.
(Cliccare per ingrandire)

3 commenti:

Angelo ha detto...

Splendida la conclusione di Stella!

Possiamo aggiungere che sul sito oggi campeggia il seguente avviso:
"ANNUNCIO DAL I AGOSTO 2009
GLI UFFICI SI TRASFERIRANNO IN
VIA IV DEI MILLE N.11 PALERMO
ANGOLO CORSO CALATAFIMI BASSA".

La strada in questione, in realtà si chiama "Quarto dei Mille" in memoria del luogo (in Liguria) da dove partì la storica spedizione di Garibaldi verso la Sicilia.

Il numero "IV", dunque, non c'entra niente. Ma questo i nostri 'mericani forse non l'hanno studiato. Li ringraziamo per non avere scritto "Fourth of the Thousand".

Antonio Lo Nardo ha detto...

Bel colpo, Angelo.

Mik ha detto...

Tra un po' apriranno anche una sede distaccata in via Albanese...