lunedì 26 marzo 2012

Secondo me c'è un errore.

3 commenti:

Gorillik ha detto...

Dunque, potrebbe trattarsi di un refuso con precedenti però letterari, tipo questo: http://www.libreriauniversitaria.it/tutto-possibile-chi-crede-discorso/libro/9788839404367, oppure potrebbero esserci motivi di spazio ad aver fatto propendere per una preposizione rispetto a un'altra, o infine l'originale latino forse ha suggerito una traduzione:
(Marco, 9 23: Iesus autem ait illi: “ “Si potes!”. Omnia possibilia credenti ”.)

Antonio Lo Nardo ha detto...

Ottima esegesi.
Complimenti.

Gorillik ha detto...

Si fa quel che si può, per non abbrutirsi più del necessario...