venerdì 1 ottobre 2010

E se lo dice la sua mamma...

Gustoso siparietto, quello raccontato da Caterina Perniconi su "Il Fatto" del 30 settembre.
Si è svolto alla Camera dei Deputati durante il dibattito prima del voto di fiducia al Governo, i protagonisti sono Silvio Berlusconi e il capogruppo di Italia dei Valori Massimo Donadi, che ha appena terminato il suo discorso e illustrato i motivi della netta opposizione del suo partito.

Silvio Berlusconi - “Ho capito, non la convinco, ma mi consenta almeno di dire che sto passando un compleanno di merda! Perché ce l’ha tanto con me?”.

Massimo Donadi - “Non ce l’ho con lei, ce l’ho con quello che fa, con gli atti del governo”.

S. B. - “Guardate che io sono buono, me lo diceva mia mamma che ero troppo buono. E anche Cossiga mi disse nel ‘94 che non avrei mai potuto fare politica proprio perché sono troppo buono”.

M.D. “Avrebbe dovuto dargli ascolto...”.

2 commenti:

Angelo ha detto...

Buono come un coccodrillo.

Gorillik ha detto...

Buono per farci salsicce.