martedì 26 ottobre 2010

Veronesi si occuperà del nucleare (nei ritagli di tempo).

Lettera della giornalista Milena Gabanelli al Corriere della Sera, pubblicata alla fine dello scorso luglio:

"Caro direttore, premetto che non ho interesse per le preferenze politiche del Prof. Veronesi; è un oncologo di fama e mi aspetto che faccia tutto quello che pu per curare il cancro. Da un paio d'anni è anche senatore, carica che ha accettato a patto che non gli porti via tempo per i suoi pazienti. Intento nobile verso i pazienti, meno verso i cittadini che, pagando un lauto stipendio ai senatori, si aspettano che dedichino le loro energie alla gestione politica del Paese."

continua qui.

3 commenti:

Gorillik ha detto...

Che ci azzecca Veronesi con il nucleare? L'unico legame è quello che vedo tra la radioterapia e l'oncologia.
Non c'era nessuno meno impegnato e un po' più qualificato?

Josh71 ha detto...

Ancora una volta la Gabanelli dimostra di essere una giornalista davvero in gamba, con le sue analisi lucide basate su dati e non su mere opinioni personali. Peccato che chi prende le decisioni non si curi minimamente di queste analisi, tacciandole come "comuniste".

Angelo ha detto...

La inGAMBAnelli !