martedì 4 settembre 2007

Cartellonistica pazza



Questi sono i cartelloni che segnano il confine tra i comuni di Palermo e Monreale nella via Olio di Lino. Per intenderci si tratta della strada che dal capoluogo porta a Monreale passando attraverso la borgata di Aquino.
Ebbene, lo sapevate che questi cartelli sono stati installati *al contrario* ? Quello che segna la fine del territorio di Palermo si incontra quando si lascia Monreale, e viceversa il cartello che segna l'ingresso nel territorio di Palermo compare quando si va verso Monreale.
A nulla sono valse le segnalazioni al Comune ("provvederemo al più presto"), al Giornale di Sicilia (che ha pubblicato due righe) dell'attento lettore di questo blog (... mio padre :-))) che ha fornito questo contributo.

6 commenti:

E_Seffer ha detto...

premesso che mi fido di quello che dice tuo padre perchè io di strade non ne capisco nulla, ma che speranze avevate visto che i giornali dicono sempre fissarie ed il Comune invece ... pure!
"Provvederemo al più presto ....."
Si, vabbè ... e tu ci criri?

Angelo ha detto...

E' una strada a noi ben nota...
Perciò, mi permetto rispettosamente di avanzare altre due ipotesi.
Ipotesi 1: Non è che il territorio di Monreale si insinua subdolamente in quello di Palermo, onde per cui il Comune Nostro i cartelli li ha messi giusti ed invece il Comune di Monreale ha sbagliato chè non ha messo i suoi?
Urge indagine territoriale (al catasto, su Google Map, ecc.)
Ipotesi 2: Coloro che hanno messo i cartelli fanno parte della categoria degli "Artisti" (numerosissima a Palermo). Pertanto, hanno voluto suggerire al viandante i seguenti sentimenti:
- stai entrando a Palermo, una sbarra rossa cali sul tuo animo e taciti i tuoi desideri di libertà-giustizia-eguaglianza-bellezza.
Ciao.

Antonio Lo Nardo ha detto...

C'è poi l'ipotesi 3: Palermo adesso ha cambiato nome in "Monreale" e viceversa.

Roberto ha detto...

Ciao Antonio, finalmente vedo il tuo blog :) Se mi capitano foto strane per le mani te le passo..
saluti
Roberto

Angelo ha detto...

Per Antonio:
ma il sindaco è sempre quello o è cambiato pure?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Non so chi dei due sia peggio/meglio...
-------------------------
Ciao Roberto, e benvenuto