martedì 11 settembre 2007

Dal nostro inviato segreto (2)

Ecco la seconda puntata delle sconvolgenti rivelazioni del nostro inviato speciale e segreto in Consiglio Comunale; la precedente puntata risale a qualche giorno fa. Le castronerie di oggi dei nostri politici e amministratori hanno per argomento la legalità.

LEGALITA’

Non mi dica che lei ha temperato alla legge

Dando lavoro si fa in modo che i giovani non vadano a fare il scippo

Si va a colpire il povero disgraziato abusivo che onestamente cerca di lavorare

Cosa posso dire di questo fenomeno che si chiama mafia? Dopo tutto quello detto dai consiglieri, sarebbero parole vuote.

Siamo nella legalità, anche se diciamo una stronzata

C’è l’abusivismo abusivo e il vandalismo involontario

Facciamo interventi pei pitofili

Il sugo della legge è questo
Ognuno è libero di pedofilare, di umbriacarsi come vuole!

4 commenti:

E_Seffer ha detto...

cosa dire ....
emigrate gente, emigrate!

Antonio Lo Nardo ha detto...

Magari in Cina...

Josh71 ha detto...

Certo questi politici di paese non forniscono alcuna utilità reale alla comunità, ma almeno non fanno danni ... se non alla grammatica italiana!!!
Pensa a certi politici di fama regionale o nazionale, e a quello che combinano con i nostri soldi.

Angelo ha detto...

Riflettiamo un momento su queste due frasi:

"C’è l’abusivismo abusivo e il vandalismo involontario"

"Siamo nella legalità, anche se diciamo una stronzata"

Pensiamo al contesto, a colui che ha pronunciato quelle parole, al motivo per cui sono state dette, agli interessi che volevano giustificare...

Insomma, oltre il lato umoristico ce n'è un altro...
La maggioranza "silenziosa" dei nostri conterranei.

Caro Josh, non credo che tutto questo non abbia impatto sulla nostra vita.
Nel caso in questione (l'abusivismo), basta percorrere le coste dell'Isola e tenere gli occhi aperti.