martedì 30 ottobre 2007

LEGA COOPioni

Stamattina nelle pagine di Repubblica-Palermo è comparsa questa pagina pubblicitaria (cliccate se volete ingrandirla)
nell'articolo Legacoop informa di avere costituito un Osservatorio per monitorare i processi economici in atto nel Mezzogiorno. Lodevole iniziativa, ma al momento questo Osservatorio si limita a "osservare" il lavoro altrui e ad appropriarsene pari pari senza neanche ringraziare. Il contenuto della prima colonna del loro articolo è infatti copiato - parola per parola - dalla Nota della Banca d'Italia sull'andamento dell'economia siciliana. Questo è il pezzo da cui hanno copiato (e incollato):

e questo è il link alla pubblicazione completa. Nulla di male, ma potevano almeno citarla.

2 commenti:

toti ha detto...

Ho sentito qualcuno commentare: "c'è da augurarsi che almeno nel contenuto ci siano considerazioni esatte".

Angelo ha detto...

Questi comunisti ... non hanno rispetto per la proprietà (in questo caso intellettuale)!!!

Ma la B.d'I. non la fa una nota-stampa o anche una moral suasion (cioè una sensibilizzazione ammucciuni=una telefonata)?