domenica 30 settembre 2007

Dal nostro inviato segreto (3)

Ancora una puntata della serie "castronerie in Consiglio"; questa volta è il turno dei neologismi.

NEOLOGISMI

C’è uno squallidismo che fa pena
Ha fatto dichiarazioni in modo poverile
Sembri nasconderti dietro una bugiarderia
Lei, consigliere, non intervenga in tono sfottorio
E’ inutile che lei testeggia!
Non voglio innacquare quello che ha detto il consiglio
Questo sindaco mette tragedie. Uno rimane illibito
Non la leggo tutta, perché sarebbe dispensivo
La giustificazione della Giunta è miserile
Non per polemicizzare
Non so se l’amministrazione ha qualche scusante miserevole
Non è per essere polemicoso
Aiutare i giovani bisognevoli
Noi non abbiamo l’ascesso ai canali di informazione
Venire a parlare da questo scranio
Nessuno lo divieta
Il Consiglio non mi ha mai garbizzato
Quando il sindaco è nella sua naturale calmezza
Una scadenza ritardataria
Sospendiamo il consiglio per la mortitudine che ha colpito il consigliere

venerdì 28 settembre 2007

Siti cult: Eloisa

Ancora un sito in tema di intelligenza artificiale (l'altro è 20 questions, di cui vi ho già parlato). Eloisa promette di dialogare con voi in un linguaggio umano. Accetta e fa domande, risponde (quasi sempre) in maniera logica.
Ogni tanto prende qualche cantonata oppure fornisce risposte un po' troppo generiche; resta comunque un esperimento interessante.

giovedì 27 settembre 2007

Ancora un mese per rifiutare l'arruolamento nell'INPDAP

Non so se la cosa vi riguardi personalmente, ma è utile sapere che,
alla chetichella, l'iscrizione alla gestione delle prestazioni
creditizie e sociali dell'inpdpad (in pratica: i mutui agevolati e le vacanze per i
figli) è stata estesa dai soli lavoratori iscritti all'inpdap a tutti i dipendenti e pensionati
pubblici.
Questo comporta una nuova trattenuta in busta paga a partire dal prossimo ottobre. Chi
vuole rinunciare deve inviare all'ente un'esplicita richiesta.
Sembra proprio una manovra finalizzata ad accrescere le entrate, e la cosa stava quasi
passando sotto silenzio.
Di questa "furbata" sono artefici sia la destra (legge finanziaria sul 2006) sia la sinistra
(recente regolamento attuativo del Ministero).
Maggiori informazioni qui e qui.

mercoledì 26 settembre 2007

Siti cult: myAlphaPicture

Ehi, sapevo di essere famoso, ma non fino a questo punto !
Come me, potete diventarlo facilmente anche voi visitando questo sito e cliccando su "try it now for free". Buon divertimento. E magari mandatemi le vostre creazioni più interessanti.

martedì 25 settembre 2007

Gli altri

Questa la devo raccontare.
Sabato pomeriggio a passeggio in via Libertà con moglie e bambino. Tanta gente in giro, chi fa shopping, chi passeggia, comitive di ragazzi scherzano tra loro a voce alta. Più in là, davanti a noi, c'è una panchina, e un uomo che ci dorme sopra, o forse no. La testa, posata sul marmo, guarda verso l'alto, ma ha una posizione innaturale, tutta reclinata sulla sinistra quasi a toccare la spalla; lo stomaco sembra gonfio; la gamba sinistra si allunga fino all'altra estremità della panchina, mentre la destra penzola verso il marciapiede.
Dorme ? Ha avuto un malore ?
Tutti i passanti si accorgono dell'uomo, hanno un attimo di esitazione, ma poi proseguono per la loro strada. Ci fermiamo, un po' incerti sul da farsi; una donna commenta a voce alta per farsi sentire da noi, concludendo che probabilmente l'uomo sta dormendo, e se ne va.
L'uomo è sempre lì, immobile. Respira ? Forse sì.
Teresa decide di avvisare il 113; il poliziotto al telefono prende nota e ringrazia per la segnalazione. Conclusa la telefonata entriamo in un negozio, diamo uno sguardo di tanto in tanto: l'uomo è ancora lì, i passanti lo guardano, e proseguono.
Tra questi un gruppetto di ragazzini, avranno circa quindici anni, si ferma nelle vicinanze; uno di loro estrae un telefonino e compone un numero. Mi rincuoro pensando che qualcosa finalmente si è mosso in mezzo a tanta indifferenza. Ma è solo un attimo: il ragazzo scatta una foto e la mostra agli amici che ridono compiaciuti. Il gruppo si allontana, mentre l'uomo rimane sulla panchina. Rimango sconcertato.
Il flusso dei passanti non si interrompe. Ma un tizio finalmente si ferma, si avvicina all'uomo e gli prende il braccio. Sembra un medico, gli tasta il polso; così sollecitato l'uomo muove una gamba e l'altro braccio. Da lontano non mi è possibile vedere molto di più.
Sono passati venti minuti dalla nostra segnalazione. Si sente il suono di una sirena, un'ambulanza si insinua nel traffico e si blocca nei pressi della panchina.

lunedì 24 settembre 2007

Siti cult: clEMENTE MASTELLA

Tra i politici più attivi in rete, dopo Antonio Di Pietro, che ogni settimana nel suo blog pubblica un intervento in video in cui dà conto delle riunioni del Consiglio dei Ministri, c'è anche Clemente Mastella.
Contrariamente a molti altri, che inaugurano siti in tempo di campagna elettorale e poi li abbandonano a sè stessi, il ministro della giustizia interviene spesso nel suo blog e abbastanza numerosi sono i commenti che inviano gli utenti.
Il blog di Mastella è "moderato", nel senso che i commenti inviati vengono controllati prima di essere pubblicati; Mastella dice che il controllo serve a scartare i commenti anonimi e quelli che contengono insulti.
C'è però chi non si fida e crede che il filtro sia un pretesto per censurare i commenti sgraditi. E' stato quindi creato un blog clone, ma alternativo (http://dementemastella.blogspot.com/) in cui vengono copiati gli stessi interventi del ministro e si lascia spazio ai commenti senza alcun tipo di filtro.
Notevoli inoltre la galleria di foto (come questa) e i video con gli interventi di Travaglio ad Annozero sulla giustizia.

sabato 22 settembre 2007

Foto strane: scena da un matrimonio

Questa foto è stata scattata all'insaputa dei soggetti mentre stavano aspettando che gli sposi uscissero dalla chiesa.
Grazie all'autore della foto, che mi ha chiesto di non svelarne l'identità.

venerdì 21 settembre 2007

Foto strane: una sobria dimora.

Questo edificio non è un tempio, come sembrerebbe a prima vista, ma una (civile ?) abitazione che si incontra nei pressi del parco archeologico di Selinunte.

giovedì 20 settembre 2007

Siti cult: last.fm

Forse non tutti conoscono questo sito musicale. Si tratta di un selezionatore di musica sulla base dei vostri gusti musicali. Voi digitate il nome di un artista o di una canzone che vi piace e potrete ascoltare un canale musicale (come una stazione radio) interamente personalizzato.

mercoledì 19 settembre 2007

Siti cult: Google Trend


In questo grafico sono messe a confronto le citazioni sui siti Internet italiani su Beppe Grillo (linea azzurra), Prodi (rossa) e Berlusconi (arancione) nel corso del 2007.
Su Google Trend, un sito sperimentale della famiglia Google, potete fare tutti i confronti che volete.

Il blog di Toti Clemente.

E anche Toti fece il suo blog. Si chiama "La quarta dimensione" e, nelle intenzioni dell'autore, conterrà foto e materiale sul sistema pensionistico.
Benvenuto e in bocca al lupo.

martedì 18 settembre 2007

Siti cult: 20 questions.


Tra i siti sfiziosi presenti nei miei segnalibri (=preferiti) c'è questo curioso giochino. Voi dovete pensare una cosa (un animale, un oggetto, insomma qualunque cosa) e poi rispondere alle domande, tipo: è rosso ? vive nella giungla ? si può indossare ? etc...
Il software che sta dietro promette di indovinare entro 20 domande, e inoltre impara (anche nuovi oggetti) man mano che viene utilizzato.
Buon divertimento.

lunedì 17 settembre 2007

Scova l'errore: tutti alla mostra.

Che bello, ho sempre desiderato visitare una mostra di pittura. E se ci volessi andare l'ultimo giorno ? Questo striscione si trova in via Sciuti, all'angolo con via Rapisardi.
Grazie della segnalazione ad un 'nonimo' frequentatore di questo blog.

domenica 16 settembre 2007

sabato 15 settembre 2007

Foto strane: come me non c'è nessunoooo...

Il proprietario di questo hotel, a Marinella di Selinunte, sembra un po' troppo megalomane.Mi ricorda quel tizio che vende lampade e lampadari in via Maqueda...

venerdì 14 settembre 2007

Chiamata alle armi

Ragazzi, è ora di passare all'azione! Paolo Guzzanti vi chiama; leggete un po' qui.

V-Day a Palermo

Ho partecipato al V-Day a piazza Politeama; altri tra voi erano pure lì. In effetti però la folla ai banchetti per firmare era scarsuccia. Non ho visto il corteo, si parlava di un migliaio di persone. Meno male che le altre città sono state più partecipative.
Speriamo che la politica non ignori questi richiami, seppure troppo impetuosi e disordinati. Il merito delle proposte "grillesche" non convince al 100 per cento, ma, come ha detto Amato in un momento di lucidità, questi calci nel sedere fanno bene alla classe politica.
Segnalo, tra tanti, il commento di Milena Gabbanelli (l'autrice della trasmissione Report), presente al V-Day a Bologna:

"Vorrei che chi oggi polemizza cominciasse a riflettere sull'eventualità che un giorno a trascinare centinaia di migliaia di persone in piazza potrebbe esserci qualcuno di diverso da un comico."

L'intervento intero della Gabbanelli sta qui.
Rende bene l'idea, no ?

giovedì 13 settembre 2007

Totò con la coppola

Il gossip di quest'estate sul cammino di Santiago del nostro amato Totò mi fa fatto ricordare quel video che a suo tempo spopolò in rete.
Per chi allora se lo fosse perso, ecco il nostro mitico Governatore che si esibisce.


Cagliari sul New York Times

Farà piacere agli amici sardi e sardofili che il New York Times ha dedicato un articolo molto lusinghiero sulla rinascita della città e sul piacere di viverci.

mercoledì 12 settembre 2007

Scova l'errore: benvenuti a Palermo.


Da Giuseppe arriva un graditissimo contributo. L'immagine contiene un errore; questa volta la caccia è un pochino più difficile. Indovinate ?

martedì 11 settembre 2007

Dal nostro inviato segreto (2)

Ecco la seconda puntata delle sconvolgenti rivelazioni del nostro inviato speciale e segreto in Consiglio Comunale; la precedente puntata risale a qualche giorno fa. Le castronerie di oggi dei nostri politici e amministratori hanno per argomento la legalità.

LEGALITA’

Non mi dica che lei ha temperato alla legge

Dando lavoro si fa in modo che i giovani non vadano a fare il scippo

Si va a colpire il povero disgraziato abusivo che onestamente cerca di lavorare

Cosa posso dire di questo fenomeno che si chiama mafia? Dopo tutto quello detto dai consiglieri, sarebbero parole vuote.

Siamo nella legalità, anche se diciamo una stronzata

C’è l’abusivismo abusivo e il vandalismo involontario

Facciamo interventi pei pitofili

Il sugo della legge è questo
Ognuno è libero di pedofilare, di umbriacarsi come vuole!

lunedì 10 settembre 2007

Un po' di serietà a scuola. Finalmente.

C'è finalmente di che essere soddisfatti. Il Governo ha varato un decreto legge che prova a riportare un po' di serietà nel mondo della scuola. Certo, non sarà facile risalire la china, ma la direzione è quella giusta. A partire dall'eliminazione degli ostacoli che si frapponevano alle giuste punizioni nei confronti dei docenti fannulloni.
Chi volesse (ri)vedere la puntata di "Report" dedicata ai dipendenti pubblici assenteisti, e alla cultura omertosa che li protegge(va?), può cliccare qui (dura oltre un'ora); imperdibile l'inseguimento del docente in perenne malattia.

domenica 9 settembre 2007

C'è un'altra puntata del viaggio in Cina.

Ehi! Enrico ha aggiunto un'altra puntata al suo diario di viaggio dalla Cina.
Belle le foto, soprattutto il risciò e il ponte sullo Yangtze.
Dateci un'occhiata.

Comunicazione di servizio

Qualche giorno fa ho attivato le "etichette". Si tratta di parole chiave attaccate ad ogni post, con le quali è facile selezionare gli argomenti di interesse mediante gli appositi link che ho collocato sulla destra.

Altra cosa: ho deciso di diradare la notifica via mail degli aggiornamenti del blog. Forse stavano cominciando a diventare un po' troppo seccanti. Mi riprometto di continuare ad aggiornare frequentemente (magari ogni giorno) il blog, ma di inviare le mail con cadenza settimanale.

Ok ?

Cartoline dalla Banca d'Italia 3

Questa volta tocca alla filiale di Agrigento. Acquistatela qui.

sabato 8 settembre 2007

Cartoline dalla Banca d'Italia 2


Un'altra vecchia immagine che raffigura la distruzione della filiale di Messina. Anche questa su E-bay. La si può acquistare qui.

venerdì 7 settembre 2007

Dal nostro inviato segreto in consiglio comunale (1)

Grazie al gradito contributo che mi arriva da un testimone diretto delle sedute di un consiglio comunale di un paese siciliano, a partire da questo post pubblico a puntate un'esilarante raccolta degli strafalcioni più divertenti pronunciati dai nostri fini politici durante i lavori. Questa prima puntata si intitola "Buoni propositi".
L'autore della raccolta non me lo ha richiesto, ma ho preferito mantenerlo anonimo. Se lo vorrà, sarà lui a svelarsi.
Buon divertimento.


BUONI PROPOSITI


Dobbiamo assorbire tutti la responsabilità dell’atto

Che XXXXXX vuole diventare comune autonomo va bene, io vi aiuterò. Non farò nulla

I soldi che spendimo è uno spreco

Dobbiamo dare dei poli cardinali indispensabili

L’amministrazione facci quanto di sua competenza

Può realizzarsi, è una cosa papabile

giovedì 6 settembre 2007

Mastella e l'indulto

Dopo l'agghiacciante omicidio dei due coniugi di Gorgo al Monticano abbiamo letto sulla stampa le polemiche sulla connessione di questo evento con l'indulto varato dal Parlamento (tranne Italia dei Valori, Lega, An e PdCI).
Il ministro ha ritenuto opportuno intervenire con un comunicato con l'intenzione di smentire ogni collegamento tra le due cose (omicidio e indulto).
L'ho letto, ma a me pare che non smentisca un bel niente: infatti nel capoverso finale si dice che uno dei due immigrati era uscito grazie all'indulto mentre stava in carcere non per violenza sessuale, ma per altri reati. Mah!
Chi vuole leggere qualcosa di serio sull'argomento può guardare qui sul sito della Voce.info, dove un articolo spiega che le rapine in banca, unico reato per il quale sono già disponibili statistiche post-indulto, dopo il provvedimento sono raddoppiate.

martedì 4 settembre 2007

Cartellonistica pazza



Questi sono i cartelloni che segnano il confine tra i comuni di Palermo e Monreale nella via Olio di Lino. Per intenderci si tratta della strada che dal capoluogo porta a Monreale passando attraverso la borgata di Aquino.
Ebbene, lo sapevate che questi cartelli sono stati installati *al contrario* ? Quello che segna la fine del territorio di Palermo si incontra quando si lascia Monreale, e viceversa il cartello che segna l'ingresso nel territorio di Palermo compare quando si va verso Monreale.
A nulla sono valse le segnalazioni al Comune ("provvederemo al più presto"), al Giornale di Sicilia (che ha pubblicato due righe) dell'attento lettore di questo blog (... mio padre :-))) che ha fornito questo contributo.

lunedì 3 settembre 2007

Cartoline dalla Banca d'Italia


Visto che tra i lettori di questo blog ci sono "bancari d'italia" segnalo che qui http://cgi.ebay.it/CARTOLINA-PALERMO-BANCA-DITALIA-E-VIA-CAVOUR_W0QQitemZ330160682937QQcmdZViewItem

è possibile acquistare questa cartolina d'epoca. Affrettatevi, restano pochi giorni !