martedì 24 febbraio 2009

Banca d'Italia e Linux.

In vista del prossimo esame di ammissione per l'assunzione di laureati specializzati in informatica, la Banca d'Italia ha pubblicato le tracce assegnate in occasione della passata edizione dello stesso concorso.
Da notare che la prima delle sei tracce è interamente dedicata al sistema operativo Linux e ai vantaggi e svantaggi del software open source rispetto alle soluzioni informatiche "proprietarie".

1 commento:

Angelo ha detto...

PC World: "Pinguini per Draghi".

Il Giornale: "Come la Banca d'Italia spreca i nostri soldi: inutili studi su sistemi operativi sconosciuti".

GdS: "Trafugate dal server della Banca d'Italia le pagine che riguardano le tracce dei temi".