martedì 10 febbraio 2009

L'oggetto misterioso.

Qualche anno fa l'Amia (l'azienda municipalizzata che si occupa, o dovrebbe farlo, di ripulire la città) fece collocare questi strani oggetti vicino ai cassonetti di alcune strade ("a monte" di via Libertà).

Si tratta, a prima vista, di pali in acciaio (sic!) sormontati da un cubo, sempre d'acciaio (ri-sic!), la cui unica funzione apparente è quella di sostenere la scritta "AMIA". Sono collocati a distanza di un isolato l'uno dall'altro, in entrambi i lati della carreggiata delle strade interessate.

Presumibilmente il loro costo di manifattura e istallazione sarà stato alto; dunque essi svolgono qualche altra importante funzione, che al momento ci sfugge.

Quale ?

(Il post è di Angelo)

38 commenti:

Angelo ha detto...

Ho avuto modo di riflettere...
mi ricorda il parallelepipedo di "2001 Odissea nello Spazio".

Che il suo scopo segreto sia quello di far fare un salto evolutivo ai palermitani?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Giusto. Adesso cominceremo a combatterci l'un l'altro a colpi di pietra.

Angelo ha detto...

O di sacchetto della spazzatura...

Mik ha detto...

Serve per attaccarci i cani o per attaccarci le biciclette.

Virus ha detto...

Serve per far fare la lap-dance agli operatori ecologici!

Angelo ha detto...

Effettivamente, l'immagine del centochili che si strofina al palo ha un suo fascino...

Perché non la passi a Q.Tarantino o ai Fratelli Coen?

Angelo ha detto...

Se servisse ad appendere le foto delle "stelle" della tv-spazzatura (tipo Grande Frittello)?

(Commento inter-blog)

Mik ha detto...

Serve come nido per le rondini?

Mik ha detto...

A proposito: nella casa del GF é entrata una polacca nata ad Amburgo ma milanese di adozione.
Forza Milano!

Valentina ha detto...

@Mik
Ma a proposito di cosa?
Delle rondini?

Mik ha detto...

A proposito di tv spazzatura, esimia Valentina.
A quei pali ci vedrei bene, legati con delle catene di acciaio, gli inquilini della casa, in primis l'hostess, che ha fatto tanto casino per avere un po' di celebrità...

Valentina ha detto...

La hostess ha già dichiarato che intende "entrare nell'arena politica" (in pole position l'idv)
Come volevasi dimostrare...

Antonio Lo Nardo ha detto...

Credo che il commento politico che possa meritarsi sia soltanto questo "E' una bella gnocca".

Angelo ha detto...

Mik, Valentina, Antonio:
Ma di cosa state parlando esattamente?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Della hostess Alitalia pasionaria.

Mik ha detto...

Angelo, ma non le leggi le riviste di gossip dal barbiere???

Angelo ha detto...

@Mik: Spiritosone!
Ricorda: quello che io sono tu sarai!

@Antonio: Non seguo il GF! Al massimo guardo Piero Angela (o Alberto).

Valentina ha detto...

Altro che riviste di gossip! Paginate sui quotidiani nazionali; personalemnte l'ho letto sulla stampa: pagina intera con tanto di foto.

Angelo ha detto...

Lo confesso... ci sono periodi che non leggo neanche i quotidiani.

Non pensavo che la sorte dell'hostess dell'Alitalia avesse avuto un livello di attenzione superiore a quello della sorte della stessa Alitalia... sarà un segno dei tempi!

Mik ha detto...

Per lavoro seguo tutte queste riviste: ti dirò che la signorina hostess, durante la puntata del gf, è stata redarguita per il suo atteggiamento dall'opinionista Signorini. Che questa settimana, sui settimanali da lui diretti (Tv Sorrisi e Calzoni, e Chi), presenta un'intervista alla tipa da parte di Giletti (che secondo voci dovrebbe essere amico amico della hostess, anche se la sua sessualità è incerta negli ambienti) e un'intervista con la ex hostess in abiti succinti.
Alla faccia dell'aspettativa.

Valentina ha detto...

Questa faccenda della sessualità incerta del giletti la ignoravo. A me sto tipo sa proprio di viscidume...non so se rendo l'idea...

Mik ha detto...

Nell'ambiente si vocifera da un po' di tempo sulle sue inclinazioni, a dispetto dei flirt che gli vengono attribuiti sui giornali... A me fa ridere quando si mette con la faccia finta seria e aggrotta la fronte, e pone degli inquietanti interrogativi al pubblico domenicale di pensionati della Banca d'Italia...

Valentina ha detto...

Sì è vero, la faccia superabbronzata aggrottata di fronte all'interrogstivo amletico e l'occhio dentro la scollatura della bona di turno

guido ha detto...

scusate ma chi è sto gilietti?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Uno non sa chi è la hostess, un altro non conosce Giletti...
Ragazzi, ma siamo proprio all'abbiccì !

guido ha detto...

è vero siamo all'abc; domanda: de che?

Valentina ha detto...

Ma come hai fatto a sopravvivere fino ad oggi senza conoscere giletti?!
corri in edicola e compra "chi": vedrai che lo becchi di sicuro

Angelo ha detto...

@Valentina: compra "cosa"?

@Guido: giletti, quello delle lamette; "cosa" usi "quando" ti fai la barba?

Valentina ha detto...

@Angelo
Dici che "Chi" fa troppo intellettuale?

Angelo ha detto...

Io leggo solo "L'almanacco di Frate Indovino".

Ottimo con un bicchiere di rosso...

Mik ha detto...

Vanity Fair è da intellettuali, poi ci sono altri settimanali seri come Oggi e Gente (sul quale troverete questa settimana un servizio da me medesimo venduto, un tradimento reale in Scandinavia...), Diva & Donna, Chi, Di Tutto (dove comincia a esserci un po' di gossip pesante), poi tutto il resto tipo Novella 2000, Visto, Di Tutto, Intimità, Confidenze etc. e altri che dimentico, i mensili per uomo come Jack, Men's Health, For Men (quelli che insegnano a scolpire gli addominali in due settimane), quelli per donna come Natural Style, e tanto, tanto ancora.
Io non so dove Angelo e Guido siano vissuti fino a questo momento...

Antonio Lo Nardo ha detto...

Vanity Fair da intellettuali ? Ahhh ecco perché ci scrive quel fricchettone di Luca Sofri.

Mik ha detto...

Come dicono i francesi, tutto si tiene.

Angelo ha detto...

@Mik:
"Frate Indovino" è senz'altro più serio ed attendibile di tutti quelli da te nominati.

Almeno t'insegna "come" si fanno le cose. Quella "carta da barbiere" che dici tu cosa t'insegna?

(Ferma restando la dignità del lavoro).

Valentina ha detto...

@Angelo
Confesso: ieri ho comprato vogue e per mezz'ora non ho imparato assolutamente niente!!!se non quanto siano vertiginosi i tacchi che si porteranno quest'estate!tutto qui: dare un'occhiatra a queste riviste non è una scelta di vita, ma solo un momento di evasione...
ma frate indovino è quello delle ricette o quella era una suora?

Angelo ha detto...

E' quello dei consigli:
http://www.frateindovino.eu/Almanacco.aspx

C'è anche il carrello acquisti:
http://www.frateindovino.eu/Products.aspx

Quella delle ricette è Suor Germana:
http://www.suorgermana.com/pubblicazioni.htm

Ma anche lei si lascia andare ad (utili?) consigli:
http://www.suorgermana.com/progetti-iniziative.htm

(E' tutto un magna magna...)

Mik ha detto...

Beh, a me non insegna nulla, ma mi offre da mangiare: e fino a quando ci sono 15 milioni di italiani che li leggono, meglio per me.

Angelo ha detto...

Finalmente, dopo anni di ricerche, mi sono imbattuto in un possibile utilizzo di questi fantomatici cubi: basta costruirci la metropolitana sotto:

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Station_Chartreux.JPG