lunedì 28 dicembre 2009

Windows 7 batte cosa ?

Un recente articolo pubblicato su una nota rivista informatica, oltre che sul relativo sito, fa un confronto tra i tre principali sistemi operativi per desktop nelle loro più recenti versioni: Windows 7, Mac OSX Snow Leopard e Linux-Kubuntu. Un articolo tutto a senso unico pro-Windows, con affermazioni al limite dell'imbarazzo per chi conosce almeno un po' la materia.

Qui sotto riporto la tavola riepilogativa del confronto pubblicata alla fine del pezzo, con alcune mie annotazioni, in giallo, sulle bufale più macroscopiche delle quali mi sono reso conto, con le mie modeste capacità. Per un'analisi critica molto più dettagliata, può essere utile leggere qui.

P.S.
Indovinate un po' quale sistema operativo la stessa rivista ha adottato per il suo sito internet ?


11 commenti:

Zeroc00l ha detto...

Bah, purtroppo questo è il danno che fa la disinformazione, tutto poi viene preso come acqua santa e pubblicato su riviste di settore, senza un minimo di cognizione di cosa diavolo si sta parlando, peccato, mi chiedo com'è che non facciamo anche noi utenti linux una cosa simile, sarebbe simpatico fare lo stesso test, peccato che ne uscirebbe altamente rovinato Windows 7 e figurati se verrebbe mai pubblicato, oh mio dio windows 7 che è una bufala? Ma che scherziamo? Già immagino i windowsiani che si rivoltano....

Unknown ha detto...

Zeroc00l, anche le riviste "del versante linux" hanno in passato pubblicato articoli del genere. Ne ricordo uno quando uscì Vista: il giudizio finale era ovviamente a favore di Linux, ma i dati oggettivi e tecnici erano veritieri.

Per fortuna c'è Internet, che in questi casi (ma soprattutto in casi ben più seri, come nel caso delle rivolte in Iran) mostra tutta la sua validità come strumento di democrazia.

Numerosissimi commenti di protesta stanno riempiendo il sito della rivista (e altri, come quello del blog di Guiodic). E questo, a mio parere, è il riflesso del drastico peggioramento del giudizio sulla rivista soprattutto tra le persone più qualificate in senso informatico, che poi sono quelle che hanno la capacità di influenzare anche i comportamenti di acquisto.

Di tutto questo se ne accorgono anche gli editori, tanto che negli ultimi giorni su Chip.it sono comparsi anche gli interventi dell'editor del sito, che di è detto disposto a ospitare una contro-recensione.

Angelo ha detto...

Vorrei dare il mio piccolo contributo, segnalando gli errori macroscopici contenuti nella tabella relativamente a Snow Leopard:

1) Lo spazio occupato su disco è di 5GB (comprese le applicazioni a corredo, le utility ed i driver). Diventano 8GB solo se devi istallare i tool per sviluppatori.

2) gli aggiornamenti software sono in genere settimanali e vanno dalla sicurezza ai driver per supportare le fotocamere (tutto gratis, dunque compreso nei 30 euro dell'acquisto).

3) Il firewall c'è e si può attivare, ma non ce n'è bisogno perché qualsiasi modifica "critica" necessita di poteri (e password) di amministratore.

4) non so che Mac abbiano provato (l'hanno fatto?), ma nel mio (2GB di RAM) l'avvio da stand-by si ha in 1 secondo e mezzo.

Concludo con un'osservazione su Ws 7: dalla tabella sembrerebbe che abbia il 39% di bug critici.
Non gli ha fatto impressione?

M.L.N. ha detto...

Vi avevo avvisato:
sapevo bene che mio padre non avrebbe esitato a scriverci un post.
Anch'io ho scritto un commento su quel sito e ho letto pure quelli degli altri: PAZZESCHI!!!
Ormai molti se ne intendono di INFORMATICA.
La rivista ha perso molti clienti con quell'articolo!
Comunque sono sempre dello stesso parere:
viva LINUX(ma anche MAC OS X)!!!!!!!!!
Avevo in mente un'idea:
rinominare il sito ad un nome come:
L'INFORMATICO INFORMATO.






M.L.N.

Angelo ha detto...

Marco, grazie a nome delle "Mele" del blog (cioè di quelli che hanno il MAC e scrivono qui, cioè in pratica a nome mio e di Josh).

Che ne pensi di "L'angolino dell'informatico informato"?
:-)

BUON ANNO A TUTTI !!!

M.L.N. ha detto...

@ANGELO
Il nome "l'angolino dell'informatico informato" è meglio di quello che ho detto io.
Scusa perché non provi LINUX?
Potresti far usare a Francesco EDUBUNTU.
Voglio fare gli auguri a:
JOSHY71,VIRUS,ANTONIO,ANGELO,MIK,ESSEC,SIMONA,JONH FERRARA,RUFLEG e se ho dimenticato qualcuno faccio gli auguri pure a loro.
Auguri anche agli anonimi.
BUON NATALE e BUON 2010 A TUTTI(anche a LINUX e MAC OS X)!!!!!

Angelo ha detto...

Caro Marco,
ci avevo già pensato, sai?
Il motivo per cui non l'ho ancora fatto è che ci sono alcuni giochi didattici che Francesco usa che "girano" solo su Windows.

Angelo ha detto...

A Palermo, "Ubuntu" non è solo nei computer:

http://palermo.repubblica.it/dettaglio/da-ubuntu-nasce-la-scuola-popolare/1817007

Sottolineo che tali attività di recupero, qualche anno fa venivano svolte anche dalle strutture comunali.

fatnet ha detto...

Mà!!! penso che Win7 ora come ora sia uno degli OS più versatile in ogni campo, Linux è strettamente relegato alla sicurezza informatica (anche se non ci metterei la mano sul fuoco).
Io sono da tanti anni utente FreeBSD, che convive tranquillamente con Windows 7 (che trovo essere il miglior OS di casa Microsoft).
Da molti anni a questa parte, ho sempre letto e sentito di persone che parlavano bene di Linux, peccato che poi alla prova dei fatti il Sistema Operativo non se la cava cosi egregiamente come osannato, anzi nella maggior parte dei casi ci si ritrova con piu problemi che altro.
Nel futuro delle piccole medie imprese, la sicurezza ed i costi che offrono Windows Server, penso siano la soluzione ideale, contro il mondo Linux, che sebbene OpenSource, mostra la sua lacuna nel servizio tecnico, troppo caro in termini economici..
La realtà è che Linux ha arrancato per anni fino a divenire oggi il windows di ieri, distribuzioni sempre piu cariche di software inutile e ambienti desktop multipli, anche la conservatrice Slackware, si abbandona a futile, e solo poche distro mantengono inalterate la loro snellezza, fra queste spicca FreeBSD (che non considero Linux).
Per concludere penso che per questo giro Win7 la spunta egregiamente su Linux (almeno su quelle distro troppo commerciali come Ubuntu e co),

Unknown ha detto...

Ciao Fatnet,
a te piace Windows Seven, o ovviamente è un'opinione da rispettare.

L'articolo in questione, invece, pretendeva di illustrare "fatti" riportando palesi falsità.

fatnet ha detto...

Si, effettivamente dopo tanti anni Win7 è il primo windows bello, che mi piace, vuoi anche che graficamente ricorda molto KDE.
Comunque resta anche il fatto che un win7 x64, resti piu sicuro di molti altri OS (io ad esempio mi son trovato molto male con Ubuntu, Open Suse e Slackware) mentre mi son trovato ottimamente con Geentoo, Arch Linux, FreeBSD e perchè no anche questo Win7x64 con tutti i suoi problemi del caso, il quale non è esente...