giovedì 3 giugno 2010

Lo stipendio di Obama e quello del Presidente del Molise.

Corre voce, tra i blog, che il presidente della minuscola Regione Molise guadagni più del presidente degli Stati Uniti. La fonte citata è l'opinionista Edward Luttwak, l'americano di casa in molti talk show italiani, spesso avvistato anche negli schermi di Santoro. Della cosa si parla ancora di più da quando Travaglio la ha inserita nel suo ultimo editoriale, scritto e orale, diffuso attraverso i principali blog di controinformazione.

Il tema è suggestivo, e sembra un ottimo supporto per le condivisibili critiche agli sprechi della politica. Ma siamo sicuri che le cose stiano proprio così ? E c'è proprio bisogno che venga Luttwak a raccontarci quanto guadagna un nostro amministratore locale ?

Non avendo accesso a fonti ufficiali, proviamo a barcamenarci con qualche ricerca su internet; magari non azzeccheremo al centesimo, ma chissà, magari ci facciamo un'idea seppure approssimativa.

L'attuale retribuzione del presidente USA, secondo Wikipedia, che cita questa fonte, dopo l'ultimo adeguamento del 2001, è così composta:

Sull'indennità del presidente della Regione Molise non ho trovato abbondanza di fonti informative. Qui si fanno i conti a settembre 2009:
Sicuramente questo rapido confronto è del tutto approssimativo (non so, per esempio quante mensilità percepisce il presidente del Molise), ma lo ritengo tuttavia utile per mostrare come sia davvero arduo immaginare che il presidente di una regione come il Molise (o come forse tutte le altre) arrivi a guadagnare come e più del presidente degli Stati Uniti.

Resta ovviamente la possibilità che in questo confronto manchino elementi determinanti per arrivare a conclusioni opposte. Ai più informati l'ardua sentenza.

2 commenti:

Mao ha detto...

Intanto ti segnalo quest'articolo che fa un pò di calcoli sulle dichiarazioni di Luttwak, anche se non riferite al Molise.
Però forse puoi trarne qualche dato.
http://www.ilpost.it/2010/04/29/gli-stipendi-di-luttwak/

Antonio Lo Nardo ha detto...

Lì il confronto era conil presidente della provincia di Bolzano, conosciuto come il politico più pagato d'Italia.

Leggiucchiando quà e là viene fuori che il tipo ha sostenuto con vigore di non trovare nulla di scandaloso nella sua retribuzione, e che anche gli altri politici dovrebbero percepire di più.

Il bello è che pare aver proprio ragione: l'anno scorso è stato rieletto trionfalmente dal popolo, sostenuto dal suo partito, la SVP (Südtiroler Volkspartei) e dal PD.

E' la democrazia, bellezza.
Altro che casta.