mercoledì 17 settembre 2008

Altissimo.

Ora, io dico, se le funzioni dell'ALTO Commissario per la lotta alla corruzione passano al ministro Brunetta, perché mi devo trattenere dal sorridere ?

2 commenti:

Mik ha detto...

Il solito vizio: un commissario per la privacy, uno per l'antimafia, uno per la monnezza, uno per gli incendi, uno per i teppisti allo stadio, uno per la corruzione. A meno che queste persone non abbiano una bacchetta magica e sappiano cambiar le coscienze delle persone, mi spiegate la loro utilità, se la gente continua a corrompere e lasciarsi corrompere come prima?

Antonio Lo Nardo ha detto...

Normalmente la politica si spoglia di qualche prerogativa e la delega ad un autorità "indipendente" quando c'è da prendere decisioni impopolari nel breve periodo, ma vantaggiose nel lungo periodo.
Nel caso della privacy, e di altre amenità simili... mah!