mercoledì 11 novembre 2009

Commercially correct.

È la prima volta che mi capita di notare una pagina pubblicitaria in lingua straniera pubblicata in un quotidiano italiano. Segno dei tempi, nonostante tutto e tutti. Direi che il mercato è più avanti della nostra politica.

Stava su EPolis-Palermo di ieri, che mi arriva ogni giorno via mail.

3 commenti:

Josh71 ha detto...

A volte mi viene il sospetto che Antonio sia rimasto a Palermo. E' sempre troppo informato su ciò che succede qui e su quello che scrivono nei giornali locali. Potenza di Internet?

Mik ha detto...

I mezzi pubblici di Milano sono pieni di annunci di questo tipo, o anche di genere differente, come quelli destinati ad eventuali ragazze madri, in spagnolo, in rumeno, in portoghese, in italiano...

Antonio Lo Nardo ha detto...

Tutto può essere.
Su You Tube c'è un canale intero dedicato alle lezioni universitarie... :-))))