giovedì 2 luglio 2009

Quando arriverà l'autobus ? A Cagliari lo sai.

Mentre vi trascorrevo sette anni della mia vita, ho visto Cagliari cambiare, progredire, arricchendo l'offerta di servizi pubblici a beneficio dei cittadini. Per dirne una, ho visto il risanamento di due grandi aree e la loro trasformazione in bellissimi parchi pubblici.

Recentemente vi sono tornato dopo quattro anni di assenza. Sono bastati due giorni per notare altri progressi, come i nuovi dispositivi elettronici installati alle fermate dei bus che, grazie a un collegamento in tempo reale, informano con precisione sul tempo di attesa prima dell'arrivo del prossimo mezzo pubblico.

Vabbè, torniamo alle nostre cose: cosa stavamo dicendo ? Bellolampo, la ztl, l'Amia, ...

9 commenti:

Valentina ha detto...

Ma hanno lo spritz a cagliari?

Angelo ha detto...

E vabbe', sempre al solito siamo!
Vedo dal link che hanno anche i semafori "intelligenti", cioè sincronizzati col passaggio dei bus (tramite gps integrato!!!).

Delle "paline elettroniche" collocate dall'amministrazione Orlando e dismesse da Cammarata&soci abbiamo già detto.

Dunque, citerò un aneddoto. In via Lazio, a Palermo, ci sono due semafori "sincronizzati al contrario": cioè funzionano in modo da bloccare il flusso di auto e creare ingorghi, anzichè favorire lo scorrimento.

Avendo un parente nel ramo, circa tre anni fa gli ho detto di fare una segnalazione "ai superiori uffici", cosa che puntualmente ha fatto ed ha anche ripetuto per 4 (quattro!) volte. Poi ha smesso.

Angelo ha detto...

Aggiungo che, tutte le "novità" cagliaritane sono finanziate - udite, udite - dal "Por Sardegna 2000-2006".

Ed il nostro "Por Sicilia" cosa finanzia?

Antonio Lo Nardo ha detto...

E' la domanda delle domande.
Non ho mai trovato alcuna informazione sulla destinazione dei fondi POR Sicilia.
Solo chiacchere del tipo: "hanno fatto un sacco di fontane", "opere piccole di scarsa utilità", ma nessuna lista attendibile.
Se qualcuno potesse aiutare...

Angelo ha detto...

Non sono un esperto, ma ti suggerirei di cercare su Google alla voce "por sicilia".

Questo spiega il proliferare di agriturismi:
http://www.etnavalleyblog.it/news.cfm?idnews=26

Antonio Lo Nardo ha detto...

Stai scherzando, ovviamente...

Mik ha detto...

Perchè non fanno le rotatorie, con i Por?
Sono così belle!

Antonio Lo Nardo ha detto...

Precisiamo.
Non ho mai trovato, nè sul sito "euroinfosicilia" (è il sito "ufficiale" dove la Regione dà conto dell'avanzamento del POR) nè altrove l'elenco delle opere finanziate.
Tutti i commentatori che ho letto si limitano infatti a criticare l'avanzamento della spesa in termini quantitativi (la Sicilia ha speso l'X per cento della dotazione complessiva), ma rimangono sul vago in tema di qualità della spesa. Al massimo dicono che la spesa è dispersa in mille rivoli, tante piccole opere (le famose fontane in ogni paese) che non creano sviluppo, senza però citare dati puntuali.

Ora, questo discorso varrebbe per la programmazione appena trascorsa, cioè il POR Sicilia 2000-2006 (del quale gli ultimi pagamenti sono stati erogati proprio il mese scorso.

Per la nuova programmazione 2007-2013, c'è il Regolamento CE 1828/2006 che impone la pubblicazione dell'elenco delle opere finanziate.
Infatti, sullo stesso sito della Regione (Euroinfosicilia), è spuntato il link "Elenco dei beneficiari". Al momento c'è poca roba, siamo solo agli inizi, ma con il tempo sarà finalmente possibile sapere qualcosa di più.

Angelo ha detto...

Per il passato, potremmo fotografare tutti i cartelli/depliant/pubblicità con il marchio "Por Sicilia"...